news architetti luglio 2019 isplora

News, premi, concorsi: 29 luglio

Professione

Le notizie più importanti su architettura, progettazione e formazione del mese

Le news più importanti di luglio: dalla scomparsa di Pelli, alla presentazione della prossima Biennale di Architettura, fino alla shortlist per il premio Stirling 2019. Ma anche un concorso per gli arredi per la parte di via Francigena in Emilia Romagna.

Cesar Pelli è scomparso a 92 anni

Il celebre architetto argentino è venuto a mancare lo scorso 19 luglio all’età di 92 anni. L’architetto era diventato famoso grazie alla progettazione di iconici grattacieli, costruiti in tutti il mondo. Fra le sue opere più importanti ricordiamo lo One Canada Square a Londra, il World Financial Center a New York e il Museo Nazionale d’arte a Osaka.



In Italia ha contribuito in modo significativo alla ridefinizione dello skyline di Milano, avendo progettato la Unicredit Tower in piazza Gae Aulenti, inaugurata 5 anni fa.

La RIBA annuncia la shortlist per lo Stirling Prize 2019

Dopo aver assegnato i RIBA Awards lo scorso 27 giugno, qualche giorno fa la RIBA, l’organizzazione professionale degli architetti del Regno Unito, ha diramato la shortlist all’interno della quale verrà scelto l’architetto e il progetto vincitore del prestigioso Stirling Prize. L’anno scorso, ricordiamo, il premio andò a Norman Foster grazie al progetto della sede di Bloomberg di Londra.



Quest’anno i progetti scelti sono:  "La distilleria Macallan" di Rogers Stirk Harbour + Partners, la "Nevill Holt Opera" di Witherford Watson Mann Architects, "Cork House" di Matthew Barnett Howland, Dido Milne e Oliver Wilton, la "London Bridge Station" di Grimshaw, il complesso residenziale a Goldsmith Street di Mikhail Riches e Cathy Hawley, e infine "The Weston" di Feilden Fowles Architects.



Tutte le foto e maggiori informazioni sul sito della RIBA: https://www.architecture.com/awards-and-competitions-landing-page/awards/riba-stirling-prize

Svelato il tema della Biennale d’Architettura 2020 di Venezia

Il Presidente Paolo Baratta e il curatore Hashim Sarkis hanno presentato lo scorso 16 luglio la prossima Biennale di Venezia: “How will we live together?”, che si terrà dal 23 maggio al 29 novembre ai Giardini, all’Arsenale e in vari altri luoghi della città lagunare. Il curatore ha spiegato il titolo della 17. Mostra Internazionale di Architettura:

Abbiamo bisogno di un nuovo contratto spaziale. In un contesto caratterizzato da divergenze politiche sempre più ampie e da disuguaglianze economiche sempre maggiori, chiediamo agli architetti di immaginare degli spazi nei quali possiamo vivere generosamente insieme.

La Mostra Internazionale di Architettura presenterà, come di consueto, le Partecipazioni Nazionali con proprie mostre nei Padiglioni ai Giardini e all’Arsenale, oltre che nel centro storico di Venezia.

Sito web ufficiale della Biennale Architettura 2020: www.labiennale.org

Sere FAI d’estate

Torna l’appuntamento con le sere d’estate del FAI, il Fondo Ambiente Italiano. Fino al 1 settembre infatti molti luoghi d’arte saranno aperti per speciali visite guidate, eventi e aperitivi letterali nelle ore serali. Fra i luoghi del FAI che aderiscono Villa Panza a Varese, Casa Noha a Matera e il Negozio Olivetti di Carlo Scarpa, a Venezia in Piazza San Marco, nel quale il 31 agosto ci sarà una speciale visita dedicata alla scoperta delle tecniche e dei materiali utilizzati per la creazione del pavimento a mosaico dello showroom.



Per maggiori informazioni e per conoscere tutte le location: https://www.fondoambiente.it/il-fai/grandi-campagne/sere-fai-destate/

Concorso di progettazione per la realizzazione di arredi urbani dedicati al turista lungo la via francigena

6 Comuni localizzati lungo i cammini storici in provincia di Piacenza (Pontenure, Alseno, Cadeo, Calendasco, Fiorenzuola d’Arda, Gragnano Trebbiense) hanno indetto un concorso per individuare un progetto pilota di “arredi francigeni”, capace di raccontare il territorio e “fare dialogare il turista/pellegrino con il cittadino”. Lo scopo è di rafforzare il segno unitario di "Francigena in comune", strategia di rigenerazione urbana co-finanziata da Regione Emilia Romagna, con la possibilità nel futuro di essere replicabile in altri Comuni lungo i cammini storici.

Il concorso ricerca la soluzione più innovativa per tali “arredi francigeni”:

  • Dal punto di vista della qualità del design proposto;
  • Per la coerenza del progetto con i valori culturali e geografici della Via Francigena e dell’inserimento nei diversi contesti paesaggistici;
  • Per riflettere i caratteri di essenzialità, sobrietà, solidità, flessibilità e replicabilità in altri luoghi;
  • Per rispondere alle funzionalità specifiche richieste del bando (dialogo, orientamento, rinfresco, riposo, energia, interattività);
  • Per incorporare contenuti multimediali, di realtà aumentata e un progetto di comunicazione al fine di attivare “users experiences” sul territorio. L’attrattività dei luoghi deriva sempre più dalla capacità di comunicare le proprie specificità socio-culturali, mettendo in grado i diversi target (sia cittadini locali che turisti o city users) di vivere in modo autentico queste esperienze.

Gli elaborati richiesti dovranno essere presentati entro il 1/10/2019, il premio per il primo classificato è l’affidamento dell’incarico per un corrispettivo di 7000 euro, mentre al secondo e terzo classificato si prevedono due premi di 2000 e 1000 euro rispettivamente.

Maggiori informazioni a partire da: https://www.concorsiarchibo.eu/arredifrancigeni/home

Corsi

Corsi Isplora

Isplora fornisce corsi FAD asincroni approvati dal CNAPPC per l'ottenimento di crediti formativi per gli architetti.

I corsi attualmente presenti sul nostro portale sono:

Al termine della visione di ogni film si giunge ad un quiz superato il quale si ottiene il credito formativo. Non c'è necessità di autocertificarsi sul portale iMateria perché il credito viene automaticamente inserito da Isplora.

Altri corsi

L'Ordine degli Architetti della Provincia di Milano, in collaborazione con la sua Fondazione, propone l'incontro formativo, dal titolo: “Laboratorio: la redazione di un contratto/disciplinare di incarico e di un preventivo per la committenza privata”. Il corso si svolgerà il 20/09/2019 e riguarda le norme professionali e deontologiche. I partecipanti al corso possono ottenere 4 crediti formativi. Il costo di partecipazione è di 40€.

building

La community ISPLORA.com

Per rimanere in contatto con noi ed essere sempre aggiornati su progetti, materiali e design anche sui nostri canali social.

Entra nel mondo ISPLORA

indietro

Crea un account

Se non hai già un account clicca il pulsante qui sotto per creare il tuo account.

Crea account

Per ricevere crediti formativi riconosciuti dall'AIA (American Institute of Architects) clicca qui .

Crea un account

indietro