Riel-il fienile, un nuovo modo di abitare - ISPLORA
6

Un nuovo modo di abitare: Riel - il fienile

Progetti

L'incontro tra memoria storica e futuro smart nel quartiere Riel a Bolzano

La zona Sud di Bolzano si estende proponendo un nuovo modello di abitare smart e sostenibile nel nuovo quartiere Riel. Il nuovo complesso residenziale “Riel - Il fienile”, con un totale di 38 abitazioni dal monolocale al quadrilocale, nasce per ospitare giovani lavoratori e giovani coppie in una zona strategica che dialoga con l’area produttiva e il centro città. 



Il progetto crea un ambiente comunitario Smart-Green, al centro, il parco comune, è il vero cuore per le relazioni, uno spazio aperto con zone relax, area fitness attrezzata, una piscina e campo da beach volley; arricchito da soluzioni smart: dalle postazioni wi-fi per lo smart working, ai posteggi per le bici e le colonnine per ricaricare le auto elettriche fino allo Smart-Lock, per il deposito dei pacchi.

Una pregiata selezione di alberature verticali querce, aceri, lagerstroemia e albero di tulipano, caratterizzano il parco erboso. Per contrastare la verticalità, sono state aggiunte delle fioriere orizzontali in metallo, queste diventano un elemento di architettura condivisa, degli orti urbani, con spezie, alberi da frutto e piante rampicanti. 



Il progetto consiste nella costruzione di due nuovi edifici ed il restauro di un antico fienile, una struttura agricola che conserva il tetto a falda e le colonne portanti originarie. Il “vecchio" comunica ed interagisce col “nuovo” arrivando persino ad ospitarlo al proprio interno, mantenendo la dovuta distanza di rispetto che dá luogo a nuovi spazi di filtro. La luce entra nel fienile attraverso la realizzazione di intagli geometrici sulla copertura e nelle pareti. 



Gli altri due edifici rappresentano l’evoluzione stilistica, caratterizzati da ampie terrazze e una facciata spezzata dal ritmo verticale delle lamelle color bronzo, che salgono fino alla copertura, alternandosi alla struttura portante in legno xlam. Oltre all’approccio rispettoso tra antico e nuovo, l’intervento architettonico intende lasciare a vista lo scheletro strutturale dei volumi.



Dalla fusione con il paesaggio circostante nasce un modello residenziale dal feeling urbano, in stretto contatto con i meléti e la silhouette delle Dolomiti.

La riqualificazione dell’area reinterpreta in chiave contemporanea l’incontro tra memoria storica e futuro smart.

Credits

  • Committente: Pohl Immobilien
  • Press Kit: Monovolume architecture + design
  • Fotografie: Giovanni De Sandre

building

La community ISPLORA.com

Per rimanere in contatto con noi ed essere sempre aggiornati su progetti, materiali e design anche sui nostri canali social.

Entra nel mondo ISPLORA

indietro

Crea un account

('Are you an Italian architect? Switch to this site (')

Crea account

Per ricevere crediti formativi riconosciuti dall'AIA (American Institute of Architects) clicca qui.

Crea un account

indietro