Il portale di e-learning per gli architetti
intro intro

Narrative
Learning for
Architects

Perché ISPLORA

ISPLORA, attraverso film in qualità cinematografica, propone un innovativo percorso formativo basato sul racconto delle più importanti architetture. Un’esperienza diretta del processo di ideazione e costruzione degli edifici, un viaggio dentro alle pieghe e alla complessità di alcuni dei più importanti progetti.

Un innovativo percorso di formazione

ISPLORA rappresenta una proposta di aggiornamento professionale per gli architetti in quanto offre la possibilità di ottenere crediti formativi attravero la visione di film coinvolgenti ed immersivi e la partecipazione a live stream, dove interagire con gli studi di architettura, i fornitori e i protagonisti al centro dei film.
ISPLORA è anche un magazine, un luogo dove trovare le informazioni utili alla professione, è uno sguardo su territorio, innovazione ed eventi legati all’architettura.

continua

C’è sempre un racconto da conoscere

Il metodo adoperato del Narrative Learning permette una mimesi completa con il processo realizzativo delle architetture, imparando semplicemente con una storia e confrontandosi direttamente con la pratica progettuale dei più interessanti studi di architettura.

continua

Ultimi film Tutti i film

Forma e luce, dare forma alla luce, nell’equilibrio tra cinetica e scultura, movimento e stasi. La lezione esplora le dimensioni luminose attraverso le forme multiple di una materia invisibile, tracciando un percorso conoscitivo capace di approfondire nuove tecnologie, sistemi ed innovazioni, applicazioni ed installazioni. Il film attraversa l’effimero, nel tentativo di immaginare la luce all’interno di un processo culturale, un percorso immersivo tra etica ed estetica, in cui la luce dà forma e dimensione allo spazio, svelando o amplificando ombre, pieni e vuoti. Tangibile ed intangibile. Attraverso le parole dell’architetto Maurizio De Caro, docente di Teoria ed Estetica della Progettazione presso il LABA di Brescia, si esplora la complessa dialettica tra tecnica ed estetica che si pone come interpretazione delle mutazioni del contemporaneo, dei bisogni e delle necessità di una società in continuo cambiamento, restituendo quelle forme che diventano riferimento del quotidiano, nuove icone del paesaggio domestico ed urbano. Una rappresentazione del gusto e della sensibilità umana, veloce e mutevole, attraverso la storia delle innovazioni luminose, dal filamento in tungsteno al LED, fino alle sperimentazioni per una produzione sostenibile a tutti i livelli.

Maurizio De Caro

Maurizio De Caro

Maurizio de Caro, architetto, critico e teorico dell’architettura, già docente di Estetica e Landscaping design alla Facoltà di Architettura del Politecnico di Milano.  Editorialista e Saggista. Consigliere dell’Ordine degli Architetti della Provincia di Milano (2009-2013), studia architectural and urban planning a Milano (Politecnico, facoltà di architettura) e Londra (Architectural Association). Già all’inizio degli anni ‘80 a Londra frequenta all’Architectural Association il Gruppo di Rem Koolhaas, Zaha Hadid, Colin Rowe e Ben van Berkel (UnStudio), e a Milano il mondo dell’avanguardia artistica.  Apre e gestisce in Corso Garibaldi a Milano, la Galleria d’arte contemporanea Multiart. Negli anni successivi alla laurea inizia un’intensa attività di saggistica poli-disciplinare (oltre 20 titoli pubblicati da Electa, Fabbri Editore, Carte Segrete etc, presenti in 110 biblioteche pubbliche in Italia e all’estero) e di critica giornalistica con collaborazioni con importanti quotidiani Italiani (Corriere della Sera, Il Sole24ore, La Stampa, il Riformista, Affari Italiani) con oltre 500 articoli ed editoriali pubblicati.  Consulente del Comune di Milano per il Piano Generale di Recupero delle Cascine di proprietà comunale. 

Forma e luce, dare forma alla luce, nell’equilibrio tra cinetica e scultura, movimento e stasi.

L’ArchiTALKS dello studio 3C+t Capolei Cavalli è il racconto di un percorso progettuale lungo, proponendo una pratica “versatile” e “sartoriale”.

Tra boschi e vigneti, nuclei storici e architetture vernacolari, si situa il lavoro e la riflessione dell’architetto Alfredo Vanotti.

No films available

No films available

building

La community ISPLORA.com

Per rimanere in contatto con noi ed essere sempre aggiornati su progetti, materiali e design anche sui nostri canali social.

Entra nel mondo ISPLORA

indietro

Crea un account

('Are you an Italian architect? Switch to this site (')

Crea account

Per ricevere crediti formativi riconosciuti dall'AIA (American Institute of Architects) clicca qui.

Crea un account

indietro