Piero Russo ArchiTALKS: architettura e design, le riflessioni dell'architetto Piero Russo - ISPLORA

Teaser ArchiTALKS - AKE



Costruire passivo come obiettivo, progettando e realizzando edifici ad alte prestazioni energetiche e dall’elevato comfort abitativo. Una strada necessaria per la salvaguardia del nostro pianeta e una risposta concreta alle richieste delle comunità e delle persone per mezzo di edifici, abitazioni e spazi efficienti e sostenibili, guardando al futuro e alla qualità complessiva, ponendo attenzione ai costi e alla gestione

Basti pensare che gli edifici contribuiscono al 40% della CO2 globale, ridurre il consumo di energia attraverso un approccio prestazionale da applicare alle costruzioni diventa essenziale. 

 L’ArchiTALKS, attraverso le parole dell’ing. Piero Russo e dei professionisti dello studio AKE (Architecture & Klima-Engineering), parte da questo presupposto per sviluppare il tema dell’architettura passiva: le possibili declinazioni, le componenti principali, il quadro normativo e la ricerca condotta, le professionalità e le discipline interessate, gli aspetti tecnici e quelli compositivi, gli strumenti e i materiali, l’ideazione e la costruzione

 Un percorso che parte dalla contestualizzazione del “costruire passivo” all’interno dai riferimenti dati dal Passive House Institute: standard e requisiti, vantaggi e prospettive dell’inserimento all’interno di un istituto di ricerca internazionale, fondato sullo sviluppo di un’idea di progettazione e di costruzione basata sull’efficienza e sulla performance. I principi della fisica edile, in particolare i “cinque pilastri” del costruire passivo: isolamento termico, parte trasparente involucro, ventilazione con recupero di calore, tenuta all’aria e assenza di ponti termici

 Principi che si sviluppano lungo l’ArchiTALKS per mezzo della loro applicazione nei progetti di architettura in climi caldi dello studio AKE, mettendo in luce innovazioni e soluzioni. In particolare, il Condominio di Putignano rappresenta il primo edificio in Italia plurifamiliare a struttura massiva ad essere certificato Passive House, un risultato raggiunto attraverso un’attenta progettazione delle soluzioni – involucro e impianti –, della loro realizzazione – cantiere – e del monitoraggio, mettendo in relazione questioni compositive e tecniche, costi e benefici

 Partendo dal progetto di Putignano, che diventa il caso studio su cui approfondire l’architettura passiva, vengono approfonditi altri elementi nel racconto dei progetti di nuova costruzione di alcune ville a Lecce, il retrofitting di un condominio a Bari, il recupero di trullo a Locorotondo. Casi studio non solo per valutare le soluzioni adottate ma utili a mettere in luce il processo step by step su cui si fonda il lavoro: oltre ad evidenziare alcune questioni: il lavoro sul patrimonio, sull’architettura esistente, l’innovazione e il rapporto con la tradizione, la lezione del passato che opera sulle costruzioni odierne. 

Un approccio necessario e soprattutto integrato che mette insieme diverse discipline e competenze, fasi e strumenti: costruire edifici passivi in climi caldi. 
Un percorso attraverso gli aspetti economici e costruttivi, i requisiti e le ricadute sociali, forma e materia. Architettura passiva come proposta operativa per prendersi cura del territorio e ipotizzando, oggi, un futuro sostenibile. 

 

 Obiettivi formativi

  • Si conoscerà e si approfondirà il tema del “costruire passivo”, in particolare l’applicazione per i climi caldi attraverso declinazioni, componenti, quadro normativo, aspetti tecnici e compositivi, al fine di ottenere alte prestazioni energetiche ed elevato comfort abitativo; 

  • Si potrà scoprire un possibile metodo di lavoro, fondato su precise competenze e strumenti, lavorando lungo tutte le fasi della progettazione: dalla costruzione alla valutazione con l’obiettivo ultimo di ridurre il consumo di energia degli edifici; 

  • Si scopriranno e si analizzeranno i temi che caratterizzano l’architettura passiva attraverso alcune realizzazioni dello studio AKE (Architecture & Klima-Engineering): nuove costruzioni, retrofitting, operazioni sul patrimonio esistente e su edifici vernacolari; 

  • Si metteranno in luce le questioni legate al processo “step by step” e gli aspetti legati alla fisica edile, sottolineando principi e soluzioni, costi e benefici, ideazione e progettazione integrata, realizzazione e gestione, valutazione e monitoraggio; 


Offerta di 3 film per 3 CFP
13.5 € + IVA
22.5 € + IVA

Continui a guadagnare crediti con una formazione di alto livello e approfitti subito della nostra promo di 3 film a 13,5 euro, ottenendo 3 CFP.

Offerta di 10 film per 10 CFP
45 € + IVA
75 € + IVA

Continui a guadagnare crediti con una formazione di alto livello e approfitti subito della nostra promo di 10 film a 45 euro, ottenendo 10 CFP.

indietro

Crea un account

Se non hai già un account clicca il pulsante qui sotto per creare il tuo account.

Crea account

Per ricevere crediti formativi riconosciuti dall'AIA (American Institute of Architects) clicca qui.

Crea un account

indietro