Il progetto di Snøhetta per il museo di Ötzi a Bolzano - ISPLORA
snohetta museo bolzano bozen otzi benko signa immobiliare panoramica rendering

Il museo-terrazza di Snøhetta per Ötzi a Bolzano

Progetti

Il progetto del nuovo polo museale di Bolzano in cima al Virgolo: una spirale immersa nel paesaggio ospiterà “l’uomo dei ghiacci”

Lo studio norvegese Snøhetta ha proposto un museo a spirale sulle montagne del Trentino-Alto Adige per ospitare Ötzi, l’uomo del Simulaun ritrovato tra i ghiacciai di Italia e Austria nel 1991. Nel complesso l'edificio è stato progettato per fondersi con la topografia circostante e per offrire una vista privilegiata sulle montagne circostanti. Al suo interno, il nuovo polo museale accoglierà il Museo Archeologico dell'Alto Adige e il Museo Civico di Bolzano, il tutto collocato in cima al Virgolo, la balza rocciosa del monte Pozza, poco sopra alla città di Bolzano.

I visitatori arriveranno al museo tramite la nuova funivia, progettata sempre da Snøhetta, e potranno visitare entrambi i musei attraverso uno spazio aperto sul tetto e un foyer comune. La nuova funivia va a sostituire quella precedente, costruita negli anni ’50 e abbandonata nel 1976, rendendo così di nuovo accessibile questo luogo. Va detto che il Virgolo è sempre stato un importante sito per la capitale sudtirolese per il suo significato storico e culturale, per via delle tracce preistoriche e romane presenti nel luogo e per il maestoso spazio verde che qui si dischiude tra le valli alpine.

Il progetto di René Benko per il Virgolo disegnato da Snøhetta




Il progetto dello studio Snøhetta è il frutto di un concorso internazionale promosso dalla Società Immobiliare Signa, fondata dal magnate dell’immobiliare austriaco René Benko.

Benko che nelle ultime settimane è balzato agli onori della cronaca l’acquisizione del grattacielo Chrysler di New York, oltre ad essersi assicurato importanti pezzi della città di Bolzano negli ultimi anni. Il progetto, presentato al Comune di Bolzano circa un anno fa, nelle ultime settimane è tornato al centro del dibattito perché la società di Benko è riuscita ad ottenere tutta la proprietà del terreno sul Virgolo per sviluppare il progetto. Il nuovo quartiere dei musei in cima al monte Virgolo sarà una vera e propria terrazza per gli abitanti della città, un punto di riferimento per l'area, uno spazio pubblico connesso con il territorio e immerso nel paesaggio. In particolare, il nuovo edificio sarà costituito da un volume vetrato a spirale, da una piazza baricentrica che servirà come spazio per manifestazioni e per il mercato e da una gradinata, affacciata sulla piazza, che funzionerà come una tribuna per gli eventi e al contempo come belvedere sul paesaggio.

La nuova casa di Ötzi




Il museo sarà la casa di Ötzi, l’uomo dei ghiacci, la più antica mummia d’Europa, risalente a un'epoca compresa tra il 3300 e il 3100 a.C. (età del rame), un reperto fondamentale per fare luce sull’evoluzione umana. L’uomo preistorico è stato ritrovato nel 1991 con vestiti e attrezzature ancora intatti, il tutto grazie alle condizioni create dal ghiaccio del Simulaun che hanno permesso al corpo di conservarsi e arrivare a noi dopo 5300 anni di storia.

Come dichiarato da Kjetil Trædal Thorsen, socio di Snøhetta:  

“Il nuovo Museum Quarter sarà una sintesi di città e natura, di storia e di futuro, di costruzione e paesaggio, di cultura, tempo libero e sapere [..] I visitatori conosceranno Ötzi, l’uomo del Similaun, una delle scoperte più importanti dell’archeologia, in cima al Virgolo: un luogo dall’atmosfera antica. Scivoleranno letteralmente sotto l’epidermide della montagna, entrandovi per vedere l’uomo del Similaun.” *

Un progetto che è un tutt’uno con il paesaggio e che ci racconta di un legame forte tra natura e architettura nel progetto di Snøhetta, un inserimento che fa da contraltare al recente “underwater restaurant”, un volume letteralmente immerso nell’acqua.




*“The new Museum Quarter will create a synthesis of city and nature, of history and future, of building and landscape, of culture, leisure and knowledge [..] Visitors can meet Ötzi the Iceman, one of the most important archaeological discoveries, on top of the Virgl mountain – a place with a historic atmosphere. They will literally slip under the skin of the mountain, entering it to see the Iceman. In addition, the new Virgl cable car system and the Museum Quarter will provide spaces of cultural significance and recreational value next to the city center of Bolzano”.

building

La community ISPLORA.com

Per rimanere in contatto con noi ed essere sempre aggiornati su progetti, materiali e design anche sui nostri canali social.

Entra nel mondo ISPLORA

indietro

Crea un account

Se non hai già un account clicca il pulsante qui sotto per creare il tuo account.

Crea account

Per ricevere crediti formativi riconosciuti dall'AIA (American Institute of Architects) clicca qui.

Crea un account

indietro